Massaggio Infantile (Neonatale)

Lezioni individuali e di gruppo

Quella di massaggiare i propri figli da subito dopo la nascita è una tradizione presente in numerose culture del mondo, oggi sempre più diffusa grazie al contributo di figure di spicco come Frédérick Leboyer, Vimala McClure ed Eva Reich.

Questa pratica – indicata anche in caso di nascita prematura o non fisiologica – stimola il sistema immunitario e respiratorio, contribuisce all’equilibrio di quello ormonale e nervoso, incentiva uno sviluppo psico-motorio armonico, aiuta a rilassarsi e a rilasciare tensioni fisiche ed emotive, porta sollievo a piccoli malesseri come coliche, stipsi, reflusso… Fa sentire pienamente accettatə, nutritə e accuditə, favorendo così il legame di attaccamento e la comunicazione non verbale col genitore.

Ne beneficiano anche le mamme e i papà perché, quando massaggiano, hanno l’occasione di rilassarsi a loro volta, imparano a conoscere la loro creatura e il linguaggio del suo corpo, acquistano confidenza non solo coi movimenti con cui se ne prendono cura ogni giorno, ma anche nel raccogliere quei segnali che possono guidarli nel crescerla con ancora maggiore competenza e fiducia.

L’importanza del Massaggio Infantile

Forse ne hai sentito parlare poco o forse ti sei sentita dire soprattutto che è una “coccola speciale”.
Questa pratica è in realtà molto di più e i suoi benefici si protraggono nel tempo.

Potresti anche aver frequentato un corso in passato ricavandone la sensazione che si tratti di manipolazioni da eseguire in una determinata sequenza, in fin dei conti acquisibili anche leggendo un manuale con qualche foto. O ancora ti è rimasta un po’ la frustrazione che tanto non c’era mai tempo o che qualcosa non funzionava…

Prenderti un tempo e uno spazio per entrare in con-tatto con la tua bimba o il tuo bimbo ~ non semplicemente “massaggiare” ~  è un’esperienza profonda e rivelatrice che vi può regalare moltissimo.
É una tappa fondamentale dell’incontro fuori dalla pancia, anche col papà/partner. Del ri-conoscersi in quella nuova dimensione e dell’imparare a comunicare quando il linguaggio non può essere verbale. Non solo, è un’occasione preziosa che i genitori hanno per ricontattare anche il loro di corpo, specialmente per la madre che ne abita uno completamente nuovo, che assume forme diverse da prima e cerca equilibrio e benessere.

Non temere, questo non significa complicare: il massaggio neonatale resta una pratica alla portata di tutti, ma quello che fa una grande differenza è allenarsi ad un tocco consapevole che può cambiare la qualità del sentire e del parlarsi senza parole. Ricevendo spunti diversi e “aperti” – non istruzioni sempre uguali – li potrai declinare secondo le vostre inclinazioni e acquisire confidenza sia nel tuo intuito di madre sia nella saggezza che, fra pianti e pupù, ogni bambinə sa comunque esprimere.
Ne potrà beneficiare il tono del tuo umore oppure la qualità del suo sonno, o magari l’allattamento. La vostra relazione, quella con l’altro genitore. Il suo sviluppo psicomotorio, la regolarità intestinale…
Tutte queste cose insieme e altre ancora. Ogni storia è diversa.

massaggio neonatale

I benefici del Massaggio Infantile

• Miglior sviluppo psico-motorio
• Sostegno ai sistemi immunitario, circolatorio e respiratorio
• Sollievo da disagio e tensioni causati dai piccoli disturbi transitori (coliche, stipsi, reflusso, irrequietezza…)
• Consolidamento della relazione di attaccamento (il cosiddetto bonding) e dello scambio non verbale
• Miglior monitoraggio dello sviluppo complessivo di ossa e muscoli (eventuali difetti o disturbi sono così colti più precocemente)
• Piacere e rilassamento per chi massaggia e per chi è massaggiato: una pausa intima e piena di amore in cui il tempo finalmente rallenta
• Maggior fiducia e sicurezza nei movimenti dei genitori verso il bebè
• Potenziamento della qualità di ascolto delle proprie emozioni e del riconoscimento dei messaggi/bisogni della piccola/o

Il massaggio è inoltre ampiamente suggerito in caso di parto pretermine e di basso peso alla nascita, la ricaduta positiva del suo impiego è documentata. In diverse situazioni di disagio e fragilità, laddove possibile massaggiare, contribuisce a ridurre il senso di irrequietezza e ansia oltre che le conseguenti tensioni muscolari.
In caso, ancora, di affido e adozione può facilitare il consolidamento di una relazione di fiducia e intimità.

Corso di Massaggio Infantile

Il massaggio neonatale è un rituale speciale e diverso per ogni mamma e bambinə.
L’ideale è cominciare fra i primi 40 giorni e i 5/6 mesi, ma quando questo non è possibile vale la pena farlo anche successivamente.
Questo corso ti metterà a disposizione strumenti pratici che potrai rielaborare secondo le tue inclinazioni e quelle della tua creatura… per poi magari coinvolgere anche il resto della famiglia!
Conoscerai le sequenze classiche del massaggio infantile e spunti raccolti da altre discipline corporee. Non avrai bisogno di imparare a memoria una tecnica, ti basterà lasciarti condurre nello scoprire, un giorno dopo l’altro, come costruire quel rituale assieme a tuo figlio o tua figlia.

Arianna De Micheli è la nostra insegnante certificata. Si è formata in Massaggio Infantile e in Massaggio Shantala, raccogliendo poi strumenti utili anche dal Tuina e lo Shiatsu pediatrici.
Tiene lezioni individuali e di gruppo a cui padri/partner sono sempre caldamente invitati.
Oltre a quelli riportati in calendario è disponibile ad attivare su richiesta corsi online per gruppi anche molto piccoli: è sufficiente organizzarsi con qualche altra neomamma e contattarla per richiederle un ciclo di lezioni ad hoc senza costi aggiuntivi.
É inoltre sempre felice di condurre incontri divulgativi per centri, associazioni e spazi dedicati alle famiglie su questa pratica di cui è tanto appassionata e che vorrebbe vedere sempre più diffusa.

Arianna De Micheli

Insegnante di Massaggio Infantile, attestato nazionale Csen (riconosciuto dal Coni, cod.65719).
Operatrice di Massaggio Materno e del metodo Cantingrembo®.
Iscritta a Siaf Italia in qualità di Socia Professional (cod. LO2491P-OP) e al Registro delle Discipline Bio-Naturali della Regione Lombardia (cod. 2018/TS04).
Cofondatrice de L’Oasi delle Madri.

info@oasidellemadri.it • 331 8675048

// Vai al profilo completo di Arianna

Cosa dicono di Arianna

Già con il mio primo figlio ero rimasta molto incuriosita dal tema del massaggio neonatale. Convinta di dar vita ad un'esperienza che avrebbe rilassato sia me che il piccolo, mi sono iscritta ad un corso dove mi sono state insegnate una serie di sequenze ordinate e mi sono stati dati un sacco di dettagli sulla corretta esecuzione dei movimenti. Il risultato non è stato un gran successo. Leone mi guardava perplesso mentre io cercavo disperatamente di ricordare cosa massaggiare prima, quando e come...
Ci ho riprovato con Arianna, con il mio secondo bimbo, e mi è stato passato il concetto di piacere e di intimità con il mio bimbo. Ho ricevuto delle indicazioni sulle modalità con cui massaggiare il piccolo, ma soprattutto mi è arrivato il messaggio di poter "improvvisare" e "rivisitare" il tutto sulla base di "noi", del momento, del tempo a disposizione.

Beatrice S.

Lorenzo si era appena svegliato ed era tranquillissimo quindi ho pensato di approfittarne subito e senza creare grandi setting che rischiavo solo mi si squietasse ho slacciato i pantaloni e il bodyno ho e cominciato a fargli il massaggio in forma di gioco inizialmente, muovendogli le gambe come dicevi tu. Gli piaceva tantissimo e poi piano piano sono passata un po’ più al massaggio. Lui... incantato! Mi guardava tipo ipnotizzato mentre io gli raccontavo una filastrocca sulla cacchina che mi è venuta in mente sul momento.
Subito ha cominciato a liberarsi del gas - finalmente! - e addirittura ha fatto la cacchina dopo giorni che la faceva sforzandosi ed era proprio faticoso. L’ha fatta dolcissimamente mentre gli facevo il massaggio.
Grazie quindi, grazie un sacco!!! Volevo subito condividere questa esperienza con te.

Maria S.